Garbellotto - Commercio Industria Legnami
ATTIVITA': L’IMPORTAZIONE E LA DISTRIBUZIONE
Il più importante magazzino d’Italia di latifoglie
temperate a stagionatura naturale.
Il settore Commercio Industria Legnami si occupa dell’importazione e distribuzione di tavolame refilato e semilavorato di latifoglia temperata, proveniente dalle più pregiate produzioni forestali di tutti i paesi Danubiani, Balcani e di altri dell’Europa Orientale e delle migliori produzioni dell’Europa Occidentale e del Nord e Sud America.
I nostri esperti agenti operano continuamente nei suddetti mercati controllando e collaudando ogni singolo pezzo di tutte le partite di legname che quotidianamente vengono acquistate; garantendo così alla nostra clientela un costante e ottimo approvvigionamento a condizioni veramente interessanti. La merce arriva dalle produzioni nei nostri depositi di Conegliano dove viene immagazzinata, salvo le partite vendute in transito dopo essere state dovutamente controllate.

La stagionatura naturale: il miglior metodo per una duratura stabilizzazione del legno.

La nostra stagionatura ed essiccazione del legno, un processo che seguiamo in ogni suo passaggio per garantire una migliore stabilità finale del legno.
Il legno comincia a stagionarsi, cioè a perdere acqua, fin dal momento dell’abbattimento della pianta. La scelta del momento di abbattimento è quindi di primaria importanza. L’epoca di abbattimento va scelta quando l’albero si trova in riposo vegetativo, vale a dire, durante il periodo invernale.
In inverno le sostanze nutritive contenute nel legno sono meno appetibili a funghi e insetti e il legno contiene meno acqua, sarà quindi più facile garantirne la conservazione e la stagionatura.
Dopo la segagione dei tronchi in tavole è necessario sistemare quest’ultime in cataste ed avviarle alla stagionatura naturale. Questo processo consiste nel favorire il trasferimento dell’acqua contenuta nel legno verso l’aria.
Per ottenere questo risultato le cataste devono essere sollevate da terra, distanziate tra loro da listelli, orientate in direzione nord/sud e coperte.
La stagionatura naturale avviene lentamente, favorendo la stabilità delle tavole nelle successive lavorazioni, ma non consente di garantire una umidità finale prestabilita.
Il trattamento di essiccazione artificiale ha l’obiettivo di portare il legno ad una umidità prestabilita nel più breve tempo possibile e con i minori costi energetici possibili, ottenendo materiale privo di difetti. L’essiccazione artificiale viene condotta cercando continuamente di conciliare la rapidità del processo evitando l’insorgenza di difetti di essiccazione.
Se l’essiccazione viene condotta troppo velocemente e se non si lascia il tempo all’acqua che sta all’interno del legno di spostarsi verso la superficie, si aumenta il rischio di fessurazioni superficiali sul tavolame.
Se il processo di essiccazione è stato condotto correttamente l’umidità finale sarà uniforme fra tutte le tavole del forno e anche all’interno di ogni singola tavola.